Come vedere il rugby 2024 in streaming

Negli ultimi anni il rugby in Italia ha aumentato il giro di appassionati che sono interessati a guardare partite in TV. E perché limitarsi al 6 nazioni? Il rugby streaming ci permette di guardare partite dei principali campionati europei e scontri fantastici tra le grandi squadre dell’altro emisfero.

in questo articolo imparerai dove e come vedere il rugby in streaming ovunque tu sia.

Prova ExpressVPN gratis
Guarda il rugby con ExpressVPN (SCONTO fino al 49%)

Prova adesso ExpressVPN e accedi a 30 giorni di prova gratuiti e 3 mesi extra gratis. Mica male!

Data d’aggiornamento: 10 Giugno 2024

I migliori siti per guardare il rugby streaming

La buona notizia è che negli ultimi anni sono sempre di più le emittenti che hanno deciso di trasmettere partite di rugby per gli appassionati anche in Italia.

Ad esempio, il Sei Nazioni è disponibile su DMAX, almeno per quanto riguarda le partite dell’Italia. E se sei interessato a qualche partita del campionato italiano tutto quello che devi fare è collegarti al sito di RaiSport è goderti il rugby in diretta streaming.

rugby streaming

Purtroppo per altri tipi di eventi dovremo affidarci a qualche canale o sito a pagamento.

Per lo United Rugby Championship dovrai avere un abbonamento con Eurosport, mentre per la Coppa del Mondo i diritti di trasmissione in Italia sono di Sky.

Insomma, in qualche modo qualche partita in Italia la si può guardare.

Ma se vuoi fare il salto di qualità devi pagare un abbonamento. E allora potrebbe essere utile cercare una soluzione con qualche canale straniero.

Piattaforme per il rugby in streaming all’estero

Cerchiamo di capire se il rugby diretta streaming è possibile su qualche sito gratuito straniero. E ho delle buone notizie per te. Il Regno Unito e la Francia sono Paesi in cui il rugby è uno sport popolarissimo e proprio per questo i canali free hanno una programmazione molto più estesa della nostra.

Il sito di France Télévision trasmette in diretta parte della Coppa Europa di rugby.

Il tutto gratuitamente, basta collegarti dal tuo computer e potrai goderti partite di altissimo livello. E lo stesso vale per il Sei Nazioni e la Coppa del Mondo.

Se il francese non è il tuo forte non c’è alcun problema i canali britannici di BBC e ITV sono un’ottima risorsa per il rugby live. E quello che rende la situazione ancora più positiva è che si tratta di canali che creano anche tantissimi contenuti extra sul rugby.

Purtroppo ti accorgerai quasi subito che c’è un grosso problema. Abitando in Italia appena ti collegherai a questi siti riceverai una notifica che ti informa che non è possibile guardare questi canali dall’Italia. E allora cerchiamo di capire il motivo e se c’è un modo che possiamo utilizzare per aggirare il problema.

Perché non posso guardare il rugby in streaming gratis dall’estero?

Come ho già detto prima, le restrizioni geografiche sono un grosso problema quando cerchi di vedere il rugby streaming.

Le partite di quasi tutti i campionati sono soggette a copyright. E i canali televisivi comprano i diritti per la trasmissione dell’evento solamente in alcune aree geografiche, nella maggior parte dei casi si tratta di limitazione nazionali.

E per rilevare chi si collega da altri Paesi queste piattaforme utilizzano un metodo molto semplice. Utilizzano le informazioni del tuo indirizzo IP per trovare il luogo da cui ti stai collegando e ti bloccano nel caso non sia all’interno del territorio del Paese.

rugby in streaming

Ma allora perché ho scritto un paragrafo sul rugby diretta streaming su canali stranieri?

Semplicemente perché c’è un modo per riuscire a guardare il rugby in streaming gratis, aggirando le geo-restrizioni. Ed è tutto perfettamente legale.

Riuscirai a vedere tutto lo streaming rugby che desideri direttamente dalle televisioni nazionali e non dai quei siti loschi di streaming. Insomma, un metodo che ti permette di migliorare la tua esperienza di navigazione e migliora la tua sicurezza online!

Prova ExpressVPN Ora
Offerta esclusiva valida fino a fine Giugno 2024

Come guardare lo streaming rugby con una VPN

Hai mai sentito parlare di VPN? Si tratta proprio del software di cui abbiamo bisogno. VPN è l’acronimo di rete privata virtuale.

Si tratta di un’applicazione che consente di connettersi ai server di tutto il mondo. Così facendo, si ottiene l’IP di questi server, situati in un altro Paese rispetto a quello in cui ti trovi.

Quindi, collegandoti su un server britannico potrai collegarti a un sito britannico e consultare contenuti che normalmente sarebbero accessibili solamente dal Regno Unito. Cominci a capire la potenzialità di questo software?

Il principio è in realtà abbastanza semplice da capire. Ma quello che è bello è che i software sono semplicissimi da utilizzare. Ecco i passaggi da seguire il rugby streaming da tutto il mondo con una VPN:

  • Scegli una VPN da quelle presenti nella nostra classifica completa presente in questo articolo. Ti consiglio di provare ExpressVPN.
  • Abbonati al servizio e scarica l’applicazione.
  • Installa il software sul dispositivo che vuoi usare.
  • Avvia la VPN e collegati al server del canale di rugby streaming che vuoi utilizzare.
  • Visita il sito che trasmette la paritta di rugby in streaming che hai deciso.
  • Goditi la partita.

Come vedi l’operazione è semplicissima. In pochi passaggi potrai goderti il rugby diretta streaming senza alcun problema.

ExpressVPN – la soluzione migliore per il rugby diretta streaming

E se stai pensando che vale la pena provare una VPN per il rugby in streaming, ma pensi di poterti affidare a una VPN gratuita ti assicuro che ti stai sbagliando di grosso.

Si tratta di un prodotto che potrebbe risultare un vero e proprio pericolo per la tua sicurezza informatica.

Piuttosto, quello che puoi fare è affidarti a quella che riteniamo essere la migliore VPN sul mercato: ExpressVPN.

streaming rugby

ExpressVPN offre la combinazione perfetta di server super veloci in tutto il mondo e una sicurezza così elevata che non dovrai più preoccuparti di quello che succede al tuo PC.

Si tratta di una vera e propria combinazione perfetta tra protezione ed efficienza. 

E la buona notizia è che se scegli di acquistare l’abbonamento a due mesi avrai tre mesi gratuiti e, come se non bastasse, potrai anche utilizzare una garanzia soddisfatti o rimborsati da 30 giorni nel caso non ti trovassi bene.

I termini di questa politica sono molto semplici e una volta che contatti l’assistenza clienti riceverai immediatamente risposta in cui ti sarà garantito il rimborso. Quindi se vuoi goderti un po’ di rugby streaming ExpressVPN è la soluzione perfetta per te.

Le migliori VPN per lo streaming del rugby

Certo ExpressVPN è la migliore VPN che si può trovare al momento sul mercato. Ritengo che sia la migliore che puoi utilizzare per godertoiil rugby diretta streaming, ma capisco che tu possa avere altre esigenze e volere un prodotto diverso.

Proprio per questo non ti obbligo a scegliere questa VPN. Ne esistono di diverse e credo che ce ne siano altre che sono all’altezza del compito mantenendo un livello di sicurezza molto alto, proprio quello che ti serve.

Io sono sempre alla ricerca dei migliori prodotto da consigliarti e questa è la classifica delle migliori VPN in circolazione al momento:

La migliore 1 Recensione ExpressVPN 2024 – Una VPN di primo livello
9.8
2 CyberGhost Recensione: Caratteristiche, Vantaggi e Svantaggi nel 2024
9.6
3 Private Internet Access (PIA VPN) Recensione: Caratteristiche, Vantaggi e Svantaggi nel 2024
9.2
4 IPVanish Recensione: Caratteristiche, Vantaggi e Svantaggi nel 2024
9
5 NordVPN Recensioni 2024: Sicurezza a 360 gradi
8.8

Altri vantaggi delle VPN oltre al rugby

Bene, abbiamo capito che una VPN è la soluzione ideale per poterti guardare il rugby in streaming ovunque tu sia. Ma non avrebbe gran senso spendere € 50 all’anno solamente per guardarsi qualche partita di rugby diretta streaming.

Ma si tratta di un software che offre tantissimi vantaggi a chi li utilizza.

Prima di tutto, potrai migliorare la tua esperienza online. In altre parole oltre allo streaming rugby potrai sbloccare qualsiasi canale televisivo del mondo, basta che ci sia un server in quel paese. Ma non è tutto, perché questo concetto funziona perfettamente con le piattaforme di streaming.

Con una VPN oltre al rugby streaming potrai accedere a tutti i cataloghi Netflix, Amazon Prime e Disney + con liste più aggiornate rispetto ai cataloghi italiani.

Ma questa non è la principale funzione di una VPN.

Questi software sono nati per migliorare la sicurezza online. Infatti, attraverso una connessione VPN tutto il tuo traffico è crittografato. Infatti, basta cambiare il tuo IP facendo passare la connessione da un altro server per iniziare a navigare in completo anonimato.

E anche quando ti colleghi da una rete pubblica non avrai più alcun problema di sicurezza.

Prova ExpressVPN Ora
Offerta esclusiva valida fino a fine Giugno 2024

Domande frequenti

Dove guardare il Sei Nazioni online?

Se vuoi guardare le partite di Sei Nazioni dell’Italia ti basterà collegarti al sito DMAX. Ma se vuoi goderti tutto il fascino della competizione dovrai usare una VPN e collegarti al sito della BBC.

Posso guardare le partite di rugby al telefono?

Certamente, le VPN funzionano perfettamente anche su mobile. Tutto quello che devi fare è scaricare l’app corretta per il tuo dispositivo.

Conclusioni

Sbloccare le partite di rugby streaming dei principali campionati di tutto il mondo è più semplice di quello che tu potessi pensare.

E ora sai come risolvere in pochi passaggi il problema. Una VPN ti potrà aiutare a goderti tutti i match che desideri senza alcun abbonamento a nessuna piattaforma e ti aiuterà a migliorare la tua esperienza di navigazione.

Il mio consiglio è di provare ExpressVPN.

Si tratta della migliore VPN per il rugby diretta streaming e se non sei convinto della tua scelta ptorai sempre disdire l’abbonamento e ricevere un rimborso nei primi trenta giorni.

Altri post che ti possono interessare:

alessio

Incontra Alessio, un analista di sicurezza informatica ed il massimo conoscitore di Internet con una laurea in Informatica e Cybersecurity. La sua sete insaziabile di conoscenza lo spinge a esplorare ogni aspetto del mondo online, dai server VPN e connessioni crittografate ai Kill Switch, P2P, PPTP e altro ancora. Grazie alla sua passione per la ricerca, abbraccia con entusiasmo qualsiasi sfida per arricchire il suo vasto bagaglio di competenze. Alessio è una risorsa di riferimento per tutto ciò che riguarda la tecnologia. Per contattare Alessio, puoi inviare un'email a: alessio@allertaprivacy.it

Facci sapere che ne pensi

Scrivi il tuo messaggio qui

AllertaPrivacy.it